Io conosco la città di Toyota

Toyota City è situata nella parte settentrionale della Prefettura di Aichi e ha la superficie più grande di qualsiasi altra città nella prefettura. La città di Toyota è il leader mondiale nella produzione manifatturiera. D’altro canto, le foreste rappresentano quasi il 70% della sua superficie e la città ha una splendida vegetazione, compreso il fiume Yahagi che attraversa il centro città, e beneficia di abbondante terreno agricolo. L’acqua pulita e naturale rende Toyota City una regione di produzione naturale perfetta non solo per ayu (pesce dolce), riso e sakè, ma anche per le pesche e le pere asiatiche. Paesaggi naturali ricchi e unici attirano turisti da tutto il Giappone, come il famoso punto di osservazione delle foglie autunnali chiamato gola di Korankei e i “ciliegi quattro stagioni” di Obara che appaiono meravigliosi così fioriti a fianco delle foglie autunnali. Ci sono anche sorgenti termali situate lungo il fiume Yahagi.
Dati di base Superficie:918.32km²
Popolazione:424.970 (al 1° gennaio 2018)
Fiore della città; Albero della città; Uccello della città:Fiore: girasole Albero: zelkova giapponese
Città gemellate:Detroit, USA
Temperatura media annuale:Tempio di Choko-ji: 15,8 °C [massima: 37,5 °C, minima: -4,3 °C] Inabu: 11,6 °C [massima: 32,2 °C, minima: -9,4 °C] (2017)
Precipitazioni annuali:Tempio di Choko-ji: 1.125,0 mm, Inabu: 1.705,5 mm(2017) Valore dei manufatti spediti#1 in Giappone Superficie della città#1 nella prefettura di Aichi Resa del riso#1 nella prefettura di Aichi Peso delle pere asiatiche Atago#1 al mondo Resa, superficie di coltivazione e volume spedito di piccoli crisantemi#1 nella prefettura di Aichi Close
Cultura alimentare

Pesche

Peaches Toyota City è famosa per la produzione di pesche. Il distretto di Sanage è il centro della produzione di pesche in città, noto come “Paradiso delle pesche”, con fiori di pesco che ricoprono la zona in primavera. In estate, bellissime pesche con un sapore meraviglioso, la cui fragranza pervade la zona. Prova il sorbetto di pesca locale fatto con abbondante polpa di pesca.

Pere asiatiche

Asian Pears Toyota City coltiva pere asiatiche dolci, fresche e croccanti e vanta uno dei più grandi volumi di produzione nella prefettura. Molte varietà sono coltivate qui, come Aikansui, Kousui, Housui, Niitaka e Atago. Le Atago, ampiamente note come pere giganti, sono state registrate nel Guinness dei primati nel 2011 come la varietà più pesante di pere asiatiche nel mondo (peso: 2,948 kg).

Ayu (pesce dolce)

Sweetfish l fiume Yahagi che scorre attraverso la città, e il suo affluente fiume Tomoe, sono entrambi una mecca per la pesca dell’ayu (pesce dolce) nella prefettura di Aichi, e si possono vedere molti pescatori nel fiume, da giugno a ottobre. Gli ayu (pesci dolci) vengono allevati usando il flusso naturale del fiume Yahagi, il pesce crudo viene lavorato e venduto in molti modi diversi, per esempio essiccato, grigliato, avvolto in alghe o salato.

Ignami del Giappone

Japanese Yams Le regioni montuose di Toyota City hanno una fiorente industria agricola dell’igname del Giappone, che utilizza il suo clima fresco. “Yumetororo”, una varietà particolarmente appiccicosa e profumata, è la specialità del distretto di Asahi ed è diventata popolare per i regali e i souvenir. La “Festa dell’igname e dell’acero del Giappone” si tiene ogni novembre, durante la stagione del raccolto degli ignami giapponesi.

Cinghiali

Boars Cinghiali e cervi sono spesso dannosi per i campi dei contadini nelle regioni montuose. Il distretto di Asuke ha strutture per la lavorazione della selvaggina che usano gli animali cacciati per produrre stufato di Shishi, Shishi Franks, Shishi Gyoza e altri prodotti speciali. La carne di cinghiale in particolare ha una struttura forte, ma ha pochi grassi, poche calorie e un alto contenuto di collagene. Qui si può gustare la deliziosa cucina a base di selvaggina, che ha attirato molta attenzione negli ultimi anni.

Gohei Mochi

Gobei Mochi Il Gohei Mochi è uno spuntino tradizionale locale proveniente dalle zone montuose della regione Tokai. Si tratta di una spessa torta di riso allo spiedo grigliata con salsa di miso. Ci sono circa 40 negozi in cui è possibile provare questo spuntino a Toyota City. Assapora il suo gusto di sapore rustico e semplice condito con miso, semi di sesamo e peperoncini. Close
Attrazioni;Cultura

Gola di Korankei

Korankei Gorge La gola di Korankei è formata dal fiume Tomoe, un affluente del fiume Yahagi, ed è famosa per le foglie di acero e fiori come i denti di cane. Sanei Osho, sacerdote capo di 11a generazione del tempio Kojaku-ji, piantò qui il primo albero di acero giapponese nel 1634. Iniziando una tendenza che ha portato a quasi 4.000 alberi che mostrano i loro colori autunnali ogni anno e che rendono la gola di Koran uno dei luoghi più famosi per l’osservazione delle foglie di acero nella regione di Tokai. Quando le foglie d’acero assumono il loro miglior colore a novembre, i turisti arrivano da tutto il Giappone per visitare questo punto popolare. Goditi una passeggiata attraverso il classico paesaggio urbano che ricorda le antiche città principali lungo il fiume Asuke.

I “Ciliegi quattro stagioni” di Obara

The "Four Seasons Cherry Trees" of Obara Il parco Obara Fureai e la vicina filiale Obara del Municipio di Toyota sono circondati da circa 300 “ciliegi quattro stagioni”. Fioriscono una volta da metà marzo all’inizio di aprile in primavera, e di nuovo da fine ottobre a inizio dicembre in autunno. I fiori sbocciano pienamente più in autunno che in primavera, così è possibile ammirare contemporaneamente gli incantevoli fiori di ciliegio e i colori accesi delle foglie autunnali. Mentre i ciliegi sono in piena fioritura dal 1° al 30 novembre, in questa zona si tiene una “Festa del ciliegio quattro stagioni” con il parco Obara Fureai come sede principale.

Santuario Matsudaira Toshogu

Matsudaira Toshogu Shrine Il santuario Matsudaira Toshogu, situato nella città di Matsudairago, è un santuario dedicato a Tokugawa Ieyasu e Matsudaira Chikauji, il fondatore del clan Matsudaira. “Sanyu no Ido”, un pozzo che si dice sia stato usato per il primo bagno del neonato Ieyasu, si crede garantisca una lunga vita e una nascita sicura. La sua acqua sacra viene servita ai visitatori. Il “Matsudairago-kan” accanto alle case di culto conserva molte proprietà del clan Matsudaira e del clan Tokugawa, tra cui armature, ventagli da guerra, selle, pistole ad acciarino e statue di Ieyasu.

Lago Okuyahagi

Okuyahagi Lake Questo lago artificiale è stato creato al completamento della diga di Yahagi. Il lungolago è uno splendido scenario che include un percorso carrozzabile fiancheggiato da alberi di ciliegio. L’area intorno al lago è anche un punto ricreativo dove si può fruire di varie attività in ogni stagione, come, per esempio, l’osservazione della fioritura dei ciliegi, quella delle foglie autunnali, la pesca del pesce persico e il noleggio di barche. È inoltre possibile godere di un piacevole giro in bicicletta intorno alla diga. Attraversa il ponte rosso che si stende attraverso la diga per una straordinaria esperienza, come se si viaggiasse sull’acqua.

Sanshu Asuke Yashiki

Sanshu Asuke Yashiki Sanshu Asuke Yashiki è una struttura conosciuta come museo vivente della storia locale. Riproduce i mezzi di sussistenza degli agricoltori delle regioni montuose dalla fine del XIX secolo fino alla metà del XX secolo. Il lungo cancello, l’edificio principale e il negozio di bambù sono edifici in legno con tetti di paglia. Esperti artigiani realizzano dimostrazioni di dieci tipi di artigianato comunemente eseguiti nella vita di tutti i giorni, tra cui lavorazione del carbone, lavorazione del legno non laccato, fabbricazione della carta e tessitura a telaio, e si può provare di persona la tintura dell’indaco, la fabbricazione della carta e la lavorazione del bambù.

Toyota città ecologican

Toyota Ecoful Town Toyota City è stata selezionata dal governo giapponese come una città modello per l’ambiente. Ha aggregato la tecnologia ambientale di nuova generazione qui, al primo impianto, per introdurre iniziative volte a realizzare una società a basse emissioni di carbonio. Fedele al motto “Gli standard per il domani, oggi”, questa struttura consente di sperimentare una tecnologia all’avanguardia in diversi campi, comprese le stazioni di idrogeno, i veicoli a celle a combustibile, i micro veicoli elettrici e le case intelligenti. Ci sono molti visitatori dall’estero, oltre 200.000 visitatori provenienti da più di 100 Paesi diversi finora.

Donguri no Sato, Inabu

Donguri no Sato, Inabu Questa struttura è composta da “Donguri no Yu”, una sorgente termale naturale con rilassanti fragranze floreali e il calore del legno, “Donguri Yokocho”, dove è possibile gustare verdure fresche, pane appena sfornato e la generosità delle montagne, nonché “Donguri Kobo”, dove si può sperimentare la vita nei villaggi di montagna. Il pane gommoso fatto con farina di riso da “Inabu, casa del riso” è così popolare che viene esaurito ogni giorno.

Close
Guida semplice dell’area

Matsudairago

Matsudairago Matsudairago è la casa del clan Matsudaira e si dice sia il luogo di nascita del clan Tokugawa. Ci sono molti siti storici legati al clan Matsudaira, tra cui Matsudaira Toshogu, il tempio di Kogetsu-in che custodisce i resti del fondatore del clan Chikauji e le rovine del castello di Matsudaira. Qui crescono naturalmente molte piante, quindi è possibile godere del paesaggio naturale in ogni stagione, come i ciliegi in primavera, gli iris e le ortensie all'inizio dell’estate e le foglie di lespedeza e di acero in autunno.

Asahi

Asahi Il distretto di Asahi, che beneficia delle acque naturalmente pulite del fiume Yahagi e di bellissimi paesaggi naturali, è noto per le specialità prodotte dalla natura come l’igname giapponese e l’ayu (pesce dolce). Il lago Okuyahagi è una rinomata area di villeggiatura nella natura, con molte attrazioni in ogni stagione, come ciliegi, glicini e fiori di acero, che attraggono molti turisti. Asahi Kougen Genki Mura, situato a un’altitudine di 650 metri sul livello del mare, è un punto di svago in cui è possibile praticare un’ampia gamma di attività, tra cui campeggio, barbecue, osservazione delle stelle e persino sci sulle piste in inverno.

Toyota

Toyota Toyota è una città industriale in cui si sono riunite diverse industrie manifatturiere e vanta il più grande valore di spedizione di manufatti in Giappone. Nel centro della città esistono molti punti dove è possibile vedere di prima mano cultura, arti e industrie all’avanguardia. Lo stadio Toyota ospita la squadra della J League Nagoya Grampus Eight. Sulla collina dove un tempo sorgeva il castello di Shichishu, si trova il Toyota City Art Museum, dall’atmosfera sofisticata, come se l’edificio stesso fosse un’opera d’arte.

Asuke

Asuke Questa città conserva le vestigia di Asuke-juku, che un tempo prosperò come città principale sulla strada ufficiale. Qui si trova la gola di Korankei, uno dei luoghi più famosi di tutto il Giappone per ammirare le foglie d’acero in autunno, che la rendono una popolare destinazione turistica. È inoltre possibile godere di eventi organizzati in tutta la città, tra cui Chuma no Ohinasan. È un luogo ideale per passeggiare per la città in ogni stagione.

Obara

Obara Obara è famosa per le fioriture dei ciliegi quattro stagioni e per i manufatti di carta giapponese, così come per le rappresentazioni del teatro kabuki, situate in un allegro e bellissimo villaggio di montagna. Consigliamo di fare una passeggiata e godersi la vista della fioritura dei ciliegi quattro stagioni accanto alle foglie d’acero in autunno, con le montagne sullo sfondo. La carta giapponese Obara utilizza la fibra vegetale tinta invece della pittura, dipingendo le immagini mentre la carta viene prodotta, ed è un manufatto artigianale unico del distretto di Obara. Si può anche sperimentare la produzione di carta nell’Obara Paper Art Museum Washi no Furusato.

Shimoyama

Shimoyama Il distretto di Shimoyama beneficia sia della generosità delle montagne sia di quella dei fiumi. Il lago Mikawa, il più grande lago artificiale per l’irrigazione nella prefettura di Aichi, è un famoso punto panoramico in cui splendidi paesaggi stagionali, tra cui le fioriture dei ciliegi, le foglie verdi e le foglie d’autunno, si riflettono sulla superficie dell’acqua. Le sette cascate di Hoden, su un affluente del fiume Nohara, sono di una bellezza straordinaria quando le foglie d’acero cambiano colore in autunno. Ci sono anche posti per provare a fare la salsiccia a mano o per creare pot-pourri, così è possibile trascorrere dei momenti meravigliosi stimolando i propri sensi.

Inabu

Inabu Il distretto di Inabu abbonda dei benefici della natura, come il parco seminazionale Tenryu-Okumikawa e il parco seminazionale Aichi Kogen. Nella foresta vergine di Mennoki si può godere della terapia della natura con aceri, diverse varietà di abeti e faggi di oltre 300 anni. Dopo aver goduto tranquillamente dei cambiamenti delle quattro stagioni, come le foglie d’acero in autunno e il bianco ghiaccio invernale, ci si può rilassare in una sorgente termale naturale.

Fujioka

Fujioka Il glicine è il fiore del distretto di Fujioka. In corridoi di glicini che si estendono per circa 370 metri, 4 diversi tipi di glicine crescono sul traliccio del glicine in bellissimi colori: Kushaku-fuji, Murasaki-sansyaku, Yae-kokuryu e Shirobana-fuji. Una “Festa del glicine” si svolge qui durante la Settimana dorata (inizio maggio), quando il glicine raggiunge la piena fioritura. Ci sono punti entusiasmanti che si affacciano sulla città, tra cui l’Osservatorio Tenguiwa e l’Osservatorio del Monte Jogane. Close
Punti salienti delle 4 stagioni
Toyota City è patria sia di una città urbana pesantemente industrializzata e densamente popolata sia di villaggi di montagna ricchi di natura, storia e cultura. È possibile godere dei cambiamenti stagionali sia nello scenario sia in cucina, come ciliegi e peschi in primavera, ayu (pesce dolce) e mirtilli in estate, foglie d’acero in autunno e cristalli di ghiaccio e cascate ghiacciate in inverno. La città offre anche villaggi termali dove è possibile rilassarsi, e le esperienze tipiche possibili solo nei villaggi di montagna saranno un’attrattiva.

Primavera a Toyota City

Spring image Nei villaggi di montagna di Toyota City, vari fiori come quelli di susino, pesco e ciliegio ci parlano della primavera in arrivo. È inoltre possibile vedere preziosi alberi di ciliegio, tra cui il ciliegio piangente del tempio Zuiryu-ji, che ha più di 370 anni ed è un tesoro naturale designato della Prefettura di Aichi. Il ciliegio piangente del Tempio Kogetsu-in, che si dice sia stato piantato a mano da Matsudaira Jirosaburo Motonobu (in seguito noto come Tokugawa Ieyasu). Nel Kaminaka-cho del distretto di Asahi ci sono anche quasi 3.000 bellissimi peschi piangenti. Durante la Settimana dorata di maggio, il glicine fiorisce e si tiene una “Festa del glicine” nel distretto di Fujioka, famoso per il suo corridoio di glicini.
Marzo festa della susina al parco Hirashiba (da inizio a metà marzo), festa Nakata Naked (1a domenica di marzo)
Aprile festa della primavera Matsudaira (sabato e domenica prima del 17 aprile), i denti di cane raggiungono il massimo splendore nella gola di Korankei (da metà marzo a inizio aprile)
Maggio festa del glicine (3 - 6 maggio), festa della pesca della trota del fiume Nohara (metà maggio)

Estate a Toyota City

Summer image Una vista comune in estate a Toyota City sono le dighe (trappole per pesci). È un metodo di pesca vecchio stile, che utilizza cumuli, pietre e bambù stesi dalle rive del fiume per guidare il flusso del fiume e bloccare il percorso dei pesci per catturarli. Ci sono diversi punti panoramici tra i quali la “Diga Hirose”, la “Diga Shirasagi” e la “Diga Shimoyama Hirase”, dove è possibile grigliare e mangiare il pesce pescato nel fiume e godersi il barbecue, rilassandosi in mezzo alla natura. Ci si può anche divertire a raccogliere mirtilli nelle fattorie del distretto di Inabu dai primi di luglio ai primi di settembre.
Giugno Diga Hirose (da inizio aprile a inizio ottobre)
Luglio Diga Shirasagi (da inizio luglio a fine ottobre), Diga Shimoyama Hirase (da inizio luglio a metà ottobre)
Agosto Danza Azo no Nenbutsu (metà agosto), festa di Inabu (15 e 16 agosto)

Autunno a Toyota City

Autumn image Le due grandi attrazioni di Toyota City in autunno sono la gola di Koran-kei e i ciliegi quattro stagioni di Obara. Alla gola di Korankei, dove si può godere di vari paesaggi di foglie d’acero lungo la valle, ci sono circa 4.000 aceri di 11 varietà diverse, per esempio le varietà di acero giapponese Irohamomiji e Ohmomiji. Si possono trovare diversi aspetti da apprezzare a seconda del momento della giornata, compresa l’immagine speculare delle foglie d’acero riflesse sul fiume durante il giorno e l’illuminazione che trasforma in oro l’intera montagna di notte. La festa delle foglie d’acero della gola di Korankei si tiene a novembre quando i colori raggiungono il loro apice. Guarda i ciliegi quattro stagioni di Obara che fioriscono due volte l’anno, in primavera e in autunno. La visione contemporanea della fioritura dei ciliegi quattro stagioni e delle foglie d’acero colorate che trasformano le montagne in rosa rende il paesaggio mozzafiato. Vi è anche una “Festa dei ciliegi quattro stagioni di Obara” che si tiene qui a novembre.
Settembre festa Toyota Sangyo (fine settembre), festa dell’osservazione della luna a Matsudairago (fine settembre)
Ottobre foglie autunnali di faggio della foresta vergine di Mennoki (fine ottobre), festa d’autunno del santuario di Kodama (21 ottobre)
Novembre festa delle foglie d’acero del parco Oidaira (da fine ottobre a fine novembre)

Inverno a Toyota City

Winter image La foresta vergine di Mennoki è stata designata come area protetta speciale del parco seminazionale di Tenryu Okumikawa, con alberi di faggio di oltre 300 anni. È possibile anche vedere il Monte Fuji dalla piattaforma di osservazione in alcune giornate. Da metà dicembre a metà febbraio, è possibile vedere gli alberi diventati bianchi con fantastici cristalli di ghiaccio. Inoltre, enormi colate di ghiaccio si formano sulle cascate vicino al parco Oidaira (Rokurogi) nel distretto di Inabu, e le mistiche cascate ghiacciate illuminate di notte sono diventate molto popolari (gennaio e febbraio). Dicembre cristalli di ghiaccio nella foresta vergine di Mennoki (da metà dicembre a metà febbraio)
Gennaio festa di Capodanno al santuario di Kodama (1 gennaio), festa di Matsudairago Festival per assaggiare il Nanakusagayu di primavera (porridge di riso con sette erbe) (inizio gennaio)
Febbraio festa Matsudairago Tenka (inizio febbraio), Yukimi Kaido Inabu (evento delle lanterne di neve) (inizio febbraio) Close